La CastagnaBike e Trail si è conclusa da pochissimo, la sedicesima edizione. Oltre MilleSeicento persone, da tutta Italia, sono arrivate in Lunigiana, nella Selva di Filetto, per pedalare, camminare, correre, stare in compagnia e nella natura, mangiare e raccogliere le castagne, trascorrere una splendida domenica di Ottobre.

Se, ora, chiedessero di esprimere con una sola parola l’emozione della CastagnaBike, quella parola sarebbe “Partenza”. 

 Domenica 13 ottobre, alle ore 9.30, un mix di attesa, adrenalina, gioia, soddisfazione, preoccupazione, stanchezza, attenzione, orgoglio ha regalato a tutti brividi e commozione. La stessa commozione che si prova per un risultato professionale o sportivo, per la nascita di un figlio o per la realizzazione di un sogno. Il paragone non è azzardato perchè la CastagnaBike è tutto questo: risultato, figlio, realizzazione e molto altro. 

La musica del mitico DJ Fulvio Romiti, le parole sempre perfette di Bruno, che riesce a trasmettere a tutti le emozioni che lui stesso vive, il passaggio di runners, camminatori, bikers che si allunga per parecchi minuti, dato il numero di partecipanti, la presenza di bambini, famiglie, uomini, donne, agonisti, campioni del mondo, ospiti speciali e amici di tutti i giorni. La CastagnaBike è tutta qui! E’ una Partenza che qui diventa visibile e concreta ma che è coltivata per un anno intero, dall’edizione precedente, con costanza e progettualità.  

Organizzare un evento di questo tipo richiede, naturalmente, tempo e sacrificio ma anche visione, determinazione e un pò di “faccia tosta”. Quella “faccia tosta” che spinge a invitare un campione del mondo in carica, Leo Paez, e avere una risposta positiva, quella faccia tosta che spinge ad immaginare milleseicento persone nella selva di filetto una domenica di Ottobre. 

La Partenza della CastagnaBike, quell’emozione, quel brivido, regala la carica per un’altro anno di lavoro e di progetti. Ma quella Partenza non è solo di chi organizza è di tutto un Territorio, la Lunigiana. E’ la testimonianza evidente che qui si possono organizzare grandi eventi e lo si può fare molto bene. Le attestazioni di stima vengono da tante parti ma soprattutto da Massimo Panighel, anche quest’anno presente, organizzatore di tre mondiali MTB marathon e della 3Epic alle Tre Cime di Lavaredo, uno degli eventi sportivi più importanti del nostro Paese. 

Quel preciso istante, le 9.30 di Domenica 13 Ottobre, ricorda a Tutti che la bellezza della Lunigiana è il tesoro più grande che abbiamo e che con un buon progetto e una buona squadra, come la CastagnaBike, anche qui si può essere ai massimi livelli. La CastagnaBike e Trail è la testimonianza della competenza e della passione che sono patrimonio di ogni lunigianese. Grazie quindi per continuare a pedalare tutti assieme, ogni anno e per tutto l’anno. 

“La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti. “(Albert Einstein)